Antenna Sicura: stop ai problemi con le antenne professionali

6/7/2019

AntennaSicura: l'unico metodo per scegliere sempre la migliore antenna in commercio

 

NOTA: puoi liberamente scaricare, stampare e conservare la versione in formato PDF di questo articolo cliccando qui.

 

Quante volte ti è capitato di dover scegliere la tua nuova antenna tra i molti prodotti standard presenti in commercio?

Hai mai avuto dubbi in merito a quale sia la scelta migliore da fare?

Ti è già capitato di fidarti di una scheda tecnica e poi ritrovarti con un’antenna che non funzionava e di doverti prendere la responsabilità per una colpa che non era tua?

 

E’ successo praticamente a tutti e sono perfettamente d’accordo su una cosa, la colpa non era tua.

Al giorno d’oggi è impossibile essere esperti di tutto, come un moderno Leonardo da Vinci.

 

La scelta dell’antenna standard migliore per la propria applicazione, attraverso l’analisi approfondita dei vari datasheet, richiede competenze che molte volte esulano dal cosiddetto core business dell’azienda in cui si lavora. Tutto questo fa il gioco di chi, approfittandosi della situazione, cerca di vendere prodotti scadenti e di dubbia provenienza attraverso schede tecniche poco chiare o addirittura ingannevoli.

 

Ecco quindi alcuni spunti di riflessione su come procedere per una scelta ponderata dell’antenna più idonea, per aiutarti ad identificare quelle più affidabili e riconoscere chi sta cercando di rifilarti un prodotto di bassa qualità.

 

Scarica gratuitamente il PDF cliccando qui. 

 

SPECIFICHE TECNICHE INDICATE NEI DATASHEET

 

SPECIFICHE ELETTRICHE

Definiscono il modo in cui l’antenna irradia o capta le onde elettromagnetiche e le modalità con le quali essa viene interfacciata con l’apparato trasmittente e/o ricevente.

Le più importanti sono: guadagno, diagrammi di radiazione, polarizzazione, ROS o return loss, impedenza d’ingresso, massima potenza applicabile...

 

SPECIFICHE MECCANICHE

Danno informazioni sul modo in cui l’antenna è stata costruita e come essa si interfaccia con l’installazione o l’applicazione richiesta.

Le più importanti sono: dimensioni e peso, tipo di interfaccia meccanica, tipo di connettore...

 

SPECIFICHE AMBIENTALI

Indispensabili a stabilire l’affidabilità di un’antenna in condizioni operative.

Le più importanti: temperatura operativa, resistenza alla corrosione od agli agenti chimici, grado di protezione IP…

 

Tutte queste specifiche sono redate dal costruttore od al più da chi commercializza l’antenna, perciò, oltre ad una valenza di tipo tecnico, è necessario tenere sempre presente il loro scopo commerciale. Un’importante indicazione in merito all’affidabilità del costruttore riguarda le attrezzature a sua disposizione per effettuare le misure di caratterizzazione da cui provengono i dati riportati sulle schede tecniche.

 

Scarica gratuitamente il PDF cliccando qui. 

 

DISAMINA DELLE SPECIFICHE RICHIESTE IN BASE ALL'APPLICAZIONE

 

Prima ancora di leggere una qualsiasi scheda tecnica, è importante analizzare alcuni importanti aspetti dell’insieme di specifiche tecniche, di norma un capitolato, necessarie per il corretto funzionamento dell’antenna o del sistema che si sta realizzando.

Chi lo ha redatto, qual è la sua provenienza?

Capita più spesso di quello che si possa immaginare di fare riferimento a capitolati obsoleti, incompleti o, peggio, contenenti errori od imprecisioni. Non è raro infatti che, per la redazione di tali capitolati, anni addietro si siano prese a riferimento antenne ormai obsolete o con specifiche non ottimali per l’applicazione. Effettuare una verifica in questo senso ci permette di evitare ripercussioni sugli acquisti futuri.

Per un ulteriore approfondimento su questo aspetto, ti consiglio la lettura del Technical E-Paper:

Antenne omnidirezionali: dimensioni meccaniche e guadagno

 

Qual è l’ordine di importanza di ogni specifica tecnica che viene richiesta?

Ogni specifica ha la sua importanza ed è necessario saperla valutare, dal momento che alcune di esse possono impattare in maniera determinante sia sul costo dell’antenna che sulla eventuale reperibilità come prodotto standard.

 

Ci sono specifiche che non sono necessarie o che si possono quantomeno aggiornare?

E’ la diretta conseguenza del punto precedente. Riuscire ad indentificare specifiche tecniche, a volte stringenti, che si rivelano inutili per quanto riguarda la propria applicazione, è determinante al fine di acquistare il prodotto che stiamo cercando al giusto prezzo.

 

Scarica gratuitamente il PDF cliccando qui. 

 

VALUTAZIONE E SCELTA DEL PRODOTTO ANTENNA

 

Vediamo in dettaglio le tre fasi che vanno affrontate nella valutazione e scelta dell’antenna migliore.

 

COMPARAZIONE DELLE SCHEDE TECNICHE

Partendo da queste due affermazioni: 

1. Le specifiche elettriche di un’antenna non sona facilmente misurabili se non si dispone delle adeguate attrezzature

2. In molte applicazioni un’antenna con prestazioni elettriche più scadenti rispetto a quanto dichiarato può, bene o male, funzionare lo stesso

possiamo definire gli aspetti che è opportuno considerare in questa fase.

 

La congruenza delle specifiche tecniche riportate nelle schede

Alcune specifiche hanno diretta relazione con altre presenti nella scheda tecnica (ad esempio la relazione tra diagrammi di radiazione, direttività e quindi guadagno in un’antenna direttiva).

Un’analisi in questo senso può essere utile a definire l’attendibilità dei dati indicati.

 

L’omogeneità delle specifiche tecniche riportate nelle schede

E’ utile verificare che le numerose voci indicate in diverse schede tecniche siano definite in modo che possano essere confrontate tra di loro.

Oltre alla classica e facilmente riscontrabile differenza di unità di misura utilizzata, ci possiamo imbattere, ad esempio, in diagrammi di radiazione o altri grafici che riportano i dati con scale diverse. Oppure, nel caso del guadagno, i valori possono essere definiti “typical”, “average” oppure “better than”, il che comporta una sostanziale differenza tra i valori indicati.

Questo tipo di analisi non risulta sempre agevole ed è necessario a volte ricavare autonomamente i dati che ci interessano.

 

L’esistenza di Application notes fornite dal produttore

Le Application notes riguardano particolari e specifici aspetti di cui è fondamentale tener conto e che riguardano l’integrazione nel nostro apparato delle antenne a chip SMD. Altra importante informazione è quella che riguarda le dimensioni della evaluation board sulla quale sono state effettuate le misure di caratterizzazione dell’antenna. Se, nel nostro apparato, abbiamo a disposizione per l’antenna uno spazio più ridotto rispetto a queste dimensioni, è molto probabile che le prestazioni saranno in qualche modo inferiori rispetto a quanto indicato nella scheda.

 

Conoscere a fondo i prodotti che si intende utilizzare

E’ la conseguenza delle azioni consigliate nei punti precedenti. Analizzare in maniera corretta una scheda tecnica ci porta ad avere importanti informazioni, non solo in merito alla bontà del prodotto, ma anche per quanto riguarda la serietà e l’affidabilità del fornitore.

 

VALUTAZIONE DEI CAMPIONI

Acquistare uno o più campioni per poterli “toccare con mano” è sicuramente un’attività da consigliare.

Un occhio attento è in grado di valutare precisamente le caratteristiche meccaniche e la qualità dei materiali utilizzati, così da effettuare una stima sull’affidabilità e durata nel tempo dell’antenna.

 

VERIFICA DEI CAMPIONI CON MISURE E PROVE IN CAMPO

Questa fase riguarda le prove pratiche sui campioni delle antenne.

E’ possibile effettuare due tipologie di prove: le prove sul campo e le misure in laboratorio.

L’obiettivo delle prove sul campo è quello di verificare il reale funzionamento dell’antenna in condizioni operative.

Pur essendo utili, queste prove presentano un limite importante: non permettono di verificare l’esatta rispondenza delle specifiche indicate nella scheda. Inoltre, in caso di malfunzionamento del sistema, non risulta agevole individuare la causa.

Le misure in laboratorio oltre a verificare l’esatta rispondenza della specifiche indicate nella scheda tecnica, ci consentono di effettuare misure di comparazione di una determinata specifica tra varie antenna, senza dover sostenere i costi necessari per una vera e propria misura di certificazione.

Inoltre, nel caso in cui, per motivi di costo, si debbano reperire antenne senza una adeguata documentazione ed assistenza tecnica a supporto, una misura di laboratorio ci permette di conoscerne le effettive caratteristiche.

 

Scarica gratuitamente il PDF cliccando qui. 

 

SUPPORTO TECNICO

 

Altra importante verifica da fare riguarda il supporto tecnico post vendita che è in grado di dare il fornitore.

Infatti, anche a seguito dell’acquisto di prodotti standard, non è raro l’insorgere di alcune particolari esigenze che, se soddisfatte dallo stesso fornitore dell’antenna, possono essere gestite in modo facile ed economico. E’ sicuramente un dato da mettere in conto quando si valuta il costo dell’antenna che si vuole acquistare.

Ecco alcune di queste possibili esigenze:

Se devo installare l’antenna in una particolare condizione, il fornitore è in grado di supportarmi con consigli, verifiche tecniche e misure?

Se, per la mia applicazione, sono richieste delle specifiche che non sono riportate nel datasheet, il fornitore dell’antenna è in grado di fornirmele?

Se ho intenzione di utilizzare un prodotto di commercio in un’installazione diversa da quella tipica, il fornitore può aiutarmi a stimare le reali prestazioni dell’antenna?

Se è richiesta una qualsiasi informazione tecnica sul prodotto, è possibile avere un contatto diretto con il fornitore dell’antenna?

Questo servizio di customer care risulta ancora più evidente nel caso delle antenne integrate, dove, per la particolare applicazione, è richiesto un elevato grado di specializzazione.

 

Concludendo, possiamo affermare che la scelta della migliore antenna standard NON è un’attività semplice e priva di rischi. Avere le giuste competenze e risorse ti permette di riconoscere i tanti fornitori affidabili sul mercato e di evitare i furbi che cercano quotidianamente di piazzare prodotti scadenti e di bassa qualità.

 

Gli spunti descritti in questo articolo rappresentano solo una sintesi di una procedura più ampia, chiamata AntennaSicura. Questa procedura, unica nel suo genere e sviluppata per intero all'interno di ElettroMagnetic Services, ci permette di fornire un supporto tecnico altamente specializzato ai Clienti che sentono questa necessità.

 

Se vuoi saperne di più su AntennaSicura scrivimi a [email protected] oppure chiamami al 338 16.66.122

 

Se ti interessa e vuoi approfondire l'argomento, trovi l'articolo completo redatto dall'Ing. Francesco Zaccarini in questo documento tecnico di 14 pagine in formato PDF da scaricare, stampare e conservare. All'interno trovi anche una interessante case history con grafici e misure.

Scarica gratuitamente il PDF cliccando qui.

 

 

Sei il direttore tecnico oppure il responsabile acquisti della tua Azienda e vuoi parlare con un esperto della tua esperienza o di un tuo progetto?

Scrivimi a [email protected] oppure chiamami al 338 16.66.122 per organizzare un incontro.

Se preferisci puoi prenotare direttamente qui una riunione Skype.

 

 

Clicca qui per ricevere la "Guida alla lettura delle specifiche elettriche delle antenne" in omaggio 

 

*Scopri di più su AntennaSicuraper risolvere i tuoi problemi con le antenne professionali.

**Scopri di più su AntennaSuMisural'innovativo metodo di progettazione garantito "Soddisfatto o soddisfatto"

 

Flaminio Bollini

ElettroMagnetic Services Srl

Email: [email protected]